Welcome

Ciao a tutti…
Sto creando questo blog (chiamamolo cosi) per tanti motivi, ma per nessuno in particolare…
E’ un periodo particoalre della mia vita… ma lasciamo perdere…
Stasera non dovrei essere qui… avrei dovuto prendere un aereo e fare qualche giorno fuori…
e invece eccomi qui… proprio stasera mi sono deciso… mi rinnovo… mi sono detto.
D’altronde ultimamente sto cambiando un po’ di cose…. (forse quel bicchierino di Vecchio del Capo mi ha convinto!!)
Proprio quando tutti pubblicano la qualunque (foto, pensieri, stati d’animo, stato civile ecc) io come un riccio sono andato in difesa…
Io che prima, in tempi meno sospetti, in tempi dove non era cosi banale e obbligato, quasi scontato, condividere i propri dati, mi dimostravo aperto… adesso invece sono il piu’ conservatore… Perche’? Non so il perche’?
Comununque, stasera ho deciso di aprire questo spazio per avere la possibilita’ di riprendere a condividere qualcosa…
Lo dico qui, mentre sta nascendo… Non mi prendo nessun impegno a farlo… 1 parola e’ troppa e 2 sono poche….

Ciao a tutti

Ps: questo spazio e’ nato nel piu’ assoluto ANONIMATO, non l’ho detto a NESSUNO, vediamo chi sara’ il/la primo/a a scovarlo.

Todaro Michelangelo

Venerdi 28 Maggio 23:50 – Aci Catena

This entry was posted in personale. Bookmark the permalink.

8 Responses to Welcome

  1. Fabryprog says:

    Beh… nella vita ci sono tanti “periodi particolari”, alcuni buoni e alcuni meno buoni, ma tutti quanti ci aiutano a crescere.
    Ti sta lasciando il commento un tuo amico che non senti piu’ come prima (e menomale dato che dormivamo anche nella stessa stanza e la sera tarda io parlavo e tu dormivi..)

    :-)

    Proprio un tuo amico che ha avuto tanti “periodi particolari” e che ora ADDIRITTURA sta scrivendo indossando una giacca e cravatta…. chi l’avrebbe mai detto!

    A me dispiace “aver perso” il contatto odierno ma nello stesso tempo “mi rallegra” il fatto che qualunque cosa succeda sappiamo che “siamo vicini”. (questa e’ una frase da “romanzo”)

    Son contento ad essere il primo… ki sara’ il secondo? mantengo il segreto e vedremo!

    FABRY

  2. valentina says:

    ecco la secondaaaaaaaaaa :) che strano, era veramente da troppo tempo che non sbirciavo nella tua pagina e adesso eccomi qui :)
    condividere qualcosa con qualcuno,pubblicare la qualunque, non necessariamente ci dimostra più aperti verso gli altri, forse è solo una nostra esigenza. . mettere le cose su bianco e nero ci aiuta forse a prendere coscienza delle circostanze, dei periodi particolari della nostra vita che sono sempre tanti e vari e si risolvono/affrontano sempre, in un modo o nell’altro :)
    ciao cognatino, sono contenta di essere passata di qua e aver trovato questa bella novità :)
    ps. alliggiu con il Vecchio del Capo ihihihihih
    smackk

  3. rosy says:

    Sono ancora nel podio. Ma non è giusto, nemmeno a me l’avevi detto. E vabbè pazienza! Ti perdono visto che è stata una bella sorpresa. Amore mio, so che è un periodo particolare per te…. purtroppo la vita è fatta di salite e discese, vedrai che quando sarai in vetta alla tua montagna e guarderai la scalata affrontata sarai orgoglioso di te, poi mi vedrai accanto a te e capirai che non ti ho mai abbandonato! :*)

  4. Tommy says:

    Mi spiace arrivare solo adesso…
    E’ vero, diciamo che hai anticipato i tempi, quando ancora facebook era solo per pochi tu avevi già il tuo sito per condividere molto di te. Come spesso accade con chi anticipa i tempi per qualunque cosa, nel periodo del boom tu sparisci:) E’ un bene perché qualcuno che vada controcorrente ci vuole sempre… Mi ricordo quel periodo, non so se sia ancora così, ma essendo uno che (come direbbe brignano) ci bazzica parecchio nei periodi difficili, posso dirti che come arrivano, passano… Non passano cmq invano, perché ti rafforzano e ti cambiano, molte volte in meglio, a volte in peggio ma conoscendoti in peggio non potresti cambiare mai… Per me è stato difficile affrontare la partenza di fabry, poi interrompere la convivenza con te dopo 8 anni e mezzo è stata una botta pazzesca… Anzi, direi che ancora mi fa strano tornare a casa e sapere che non ci sei o non arriverai, ma è la vita…. Si cresce, si fanno scelte importanti… E’ stato sempre così, sarà sempre così. E meno male direi, anche perché, per crescere davvero ci vogliono questi cambiamenti pesanti. Che altro dire… Continua così, sì sempre il michelangelo che ho imparato a conoscere da 12 anni a questa parte e tutto andrà per il meglio…
    T.v.b.
    Tommy

  5. rollsappletree says:

    Ciao picciutteddri … :)

    È bello rileggervi sempre tutti insieme, siete una delle poche cose che non è mai cambiato in questi anni post-laurea…

    Tommasino, non ti incontro più per strada quando torno a casa … e dopo un miliardo di inviti non sei mai venuto a prenderti quel benedetto caffè anche se il tuo posto di lavoro distava solo pochi metri da casa mia … cosa d’ammazzariti!!!

    ps: quando ci vediamo la prox volta ti faccio conoscere mio figlio… a propos di momenti particolari , non sapete che sono diventato papà :)

    Salutiiiiii!!!

  6. rollsappletree says:

    ps: colpa di Tommy se ho sbagliato nome :) volevo dire “MICHI ” :D

  7. Fabryprog says:

    figlio? ops… questa mi manca… l’invito e’ valido macari pi mia? o no? :-)

  8. Michelangelot says:

    :O
    Sei diventato papa’ ??? Questa mancava anche a me….
    Certo che devi farci conoscere tuo figlio…
    Ps: oramai da piu’ di un anno non lavoro piu’ in quella zona.

    A presto